Processo MPS: udienza 6 novembre 2018

Nel processo Mps a Milano ammesse 4800 parti civili 

Data: 6 novembre 2018 13:11 Cittadino on-line

Non ne fanno parte banca, Fondazione e Consob.

MILANO. Ripresa oggi (6 novembre) a Milano l’udienza del processo sui derivati Alexandria e Santorini in cui sono coinvolti gli ex vertici di Mps Alessandro Profumo, Fabrizio Viola e Paolo Salvadori, che sono accusati, a vario titolo, di manipolazione del mercato e false comunicazioni sociali in relazione alla rappresentazione non corretta nei conti della banca dei derivati nei bilanci 2011, 2012, 2013 e 2014.
I giudici hanno ammesso la costituzione di 4800 parti civili, come richiesto a luglio; di esse non fanno parte banca Mps, Fondazione e Consob. Mps rischia la coimputazione per la presunta violazione della legge 231 del 2001 sulla responsabilità delle società per i reati commessi dai propri dipendenti, si sta vagliando infatti se oltre ai rinviati a giudizio (Profumo e Viola) sono citabili correi o corresponsabili chiamati a rispondere.

La prossima udienza e’ fissata per il 19 novembre.

 

  1. Maurizio Montigiani’s avatar

    La registrazione dell’udienza di ieri a Milano:

    https://www.radioradicale.it/scheda/556847/processo-alessandro-profumo-ed-altri

    …aggiornata al 18 marzo 2019.

    Rispondi

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *