Mps: soci presentano a Gup opposizione su archiviazione per Npl
Martedì 29 maggio 2018 – 17:31 (askanews)

I piccoli azionisti del Monte dei Paschi di Siena hanno presentato, al Gup del Tribunale di Milano, opposizione formale alla richiesta di archiviazione sulla gestione dei crediti deteriorati (Npl) della banca senese dal 31 marzo 2012 al 6 di agosto 2015.
La richiesta di archiviazione in capo agli ex vertici del Monte dei Paschi, Alessandro Profumo ex presidente, Fabrizio Viola ex Ad e Paolo Salvadori presidente del Collegio Sindacale è stata formulata lo scorso 3 maggio dai sostituti procuratori di Milano, Stefano Civardi e Mauro Clerici.
L’opposizione sulla questione dei crediti deteriorati è stata presentata dall’avvocato Paolo Emilio Falaschi.
Le motivazioni risiedono nel fatto che la richiesta di archiviazione si fonda, secondo gli opponenti, sulla sola evidenza testimoniale di un dirigente di Bankitalia che, a detta della parte civile, non si è occupato specificatamente di controllare se i vari prenditori che non avevano restituito i crediti, fossero davvero, in grado, al momento della loro concessione, di poterli ripagare. E dunque se i prenditori fossero forniti anche di capienti garanzie a fronte del rischio di credito assunto dal Monte dei Paschi. Per la parte civile la richiesta di archiviazione è quindi fondata su controlli minimi o pseudocontrolli.
Questo anche alla luce dell’enorme massa di crediti deteriorati della banca senese, arrivati a quota 48 miliardi miliardi, una cifra, per la parte civile, gigantesca rispetto a quelle accumulata da altre banche italiane, sia in termini assoluti che relativi.
Su questa massa crescente di esposizioni deteriorate, per la parte civile dal 2011 al 2017 è stato attivato un flusso di rettifiche sempre insufficiente. Falaschi lamenta inoltre come non siano stati considerati gli esposti dei piccoli azionisti presentati più volte nell’agosto 2016. Viene dunque chiesta dunque una perizia tecnica su tutte le questioni sollevate.
Lo scorso 27 aprile, Profumo, Viola, sono stati rinviati a giudizio per falso in bilancio e aggiotaggio, Salvadori, solo per falso in bilancio, dal Gup di Milano Alessandra Del Corvo, sulla questione della rappresentazione contabile delle operazioni di ristrutturazione di Alexadria e Santorini relativamente ai bilanci dal 2012 al 2014 e per la semestrale del 2015.

askanews S.p.A.

Mps, come i numeri negativi possono diventare positivi
di WALTER GALBIATI 11 Maggio 2018 Repubblica-Bloomberg

Un bilancio tutto in negativo, per tutte le voci, nessuna esclusa, compresa una però che permette al gruppo di tornare in utile e dire che forse si tratta di una trimestrale positiva. Nei tre mesi chiusi a marzo, il Monte dei Paschi di Siena, la banca controllata dal Tesoro, ha visto scendere il margine di interesse e le commissioni nette, ma ha visto anche scendere le rettifiche di valore sui prestiti. Nello stesso trimestre dello scorso anno, la banca aveva dovuto considerare persi circa 310 milioni di euro prestati ai suoi clienti e toglierli dal conto economico; quest’anno solo 137,9 milioni, meno della metà, una differenza di 172 milioni di euro che sono più o meno pari ai 187 milioni di euro di utile realizzati quest’anno. Un calcolo lecito anche perché il risultato operativo lordo, quello da cui si devono togliere le rettifiche di valore, è rimasto quasi invariato a 304 milioni nel 2018 contro i 305,6 milioni del 2017.

Il resto è stato frutto di tagli e risparmi, esodo di personale, miglioramento delle condizioni con cui la banca si finanzia e un recupero di tasse anticipate, ma non più da versare per via delle continue perdite subite dal gruppo. Si tratta di una svolta? L’amministratore delegato, Marco Morelli, se lo augura, ma la chiave di tutto sta nella qualità del credito. In passato la banca ha finanziato “tutti” e con poco giudizio. Ora andrebbe attuata una selezione migliore dei clienti. Intanto per non sbagliare, si sta buttando su quanto di più scontato possa fare una banca, i mutui: gli impieghi commerciali del Monte dei Paschi sono saliti di 900 milioni di euro da fine dicembre 2017, grazie alla crescita del 20% delle erogazioni di mutui. Come abbiano fatto, lo spiega un semplice comparatore di offerte di mutui: tra tutti, quelli del Monte dei Paschi di Siena risultano tra i più convenienti..

Commento di Sergio Burrini, membro del direttivo Associazione Buongoverno MPS

Considerazioni sulla 1 trimestrale del 2018

 

http://www.finanzareport.it/Detail_News_Display/News-e-Analisi/mps-borghi-il-parere-dei-piccoli-soci

 

Esito Assemblea

VERBALE ASSEMBLEA SOCIALE DEL 2 MAGGIO 2018

 

Cari Soci,

il giorno 2 maggio, alle 17:30, presso i locali della Pubblica Assistenza di Siena, si terrà l’Assemblea del Buongoverno per discutere i seguenti punti all’O.D. G.:

  • approvazione bilancio consuntivo 2017 e preventivo 2018;
  • aggiornamento su azioni legali e prossime iniziative;
  • vv. ed eventuali.

Chi non potrà partecipare è pregato di compilare ed inviare la delega allegata con i propri dati (l’Associazione compilerà la parte relativa al delegato, in base a chi sarà presente),  in modo che sia possibile raggiungere il numero legale per la validità della seduta.

DELEGA AD ALTRO SOCIO PER LA RAPPRESENTANZA 2018

Rinvio a giudizio Sezione GIP GUP

http://www.finanzareport.it/Detail_News_Display/News-e-Analisi/mps-viola-e-profumo-rinviati-a-giudizio

Intervento in Assemblea 12.04.18

lettera Bluebell

LETTERA MPS 16-2-18

Chi vuole proporre all’Assemblea MPS tale azione responsabilità, può rivolgersi allo studio dell’Avv. Falaschi 0577.284004.

Il 21 e 28 marzo saremo disponibili per incontro, confronto e raccolta deleghe presso i locali della Pubblica Assistenza di Siena, dalle 17:30 alle 19.

Non potendo partecipare, ecco il modulo per delegarci, da inviare compilato a:  associazbuongoverno@libero.it  insieme al biglietto assembleare, da richiedere con home banking o alla filiale del deposito titoli:

modulo-di-delega-ordinaria aprile 2018

Ordine del giorno:

http://www.gruppomps.it/media-e-news/comunicati/cs-12032018.html

Tutti i dettagli e documenti aggiuntivi:

https://www.gruppomps.it/corporate-governance/assemblea-azionisti/archivio-assemblee.html

Comunicato stampa 12.03.2018

http://www.finanzareport.it/Detail_News_Display/News-e-Analisi/mps-resa-dei-conti-in-assemblea-

 

 

http://videos.files.wordpress.com/8mZSQUWx/10000000_162796957652043_2833395482858881024_n_dvd.mp4

Processo Mps, udienza rinviata al 13 marzo
La banca sarà citata come responsabile civile, la decisione sul rinvio a giudizio degli ex vertici attesa per la fine di aprile

E’ ripartita l’udienza preliminare a Milano a carico degli ex vertici di Mps Alessandro Profumo, ex presidente della banca e oggi Ad di Leonardo, e Fabrizio Viola, all’epoca amministratore delegato, indagati in un filone d’inchiesta li vede accusati di aggiotaggio e falso in bilancio. L’udienza è stata aggiornata al prossimo 13 marzo. Intanto, le parti civili – ex azionisti di Mps – già costituite hanno rinnovato la richiesta nei confronti di Salvadori e hanno ottenuto i termini dal tribunale per presentare istanza di citazione del responsabile civile, ovvero Banca Mps che è già coinvolta come imputata in virtù della legge 231/2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti.
L’udienza si è svolta nello stesso giorno in cui Mps ha presentato i conti del 2017 che hanno evidenziato un peggioramento delle perdite registrate nel 2016. Il fascicolo riguarda la presunta falsa rappresentazione nei bilanci Mps dei derivati Alexandria e Santorini, operazioni finanziarie messe in piedi tra il 2012 e il 2015.

Il caso è particolarmente sentito non solo per le vicissitudini che ha attraversato negli ultimi anni Mps, ma anche per l’importanza dell’incarico oggi ricoperto da Profumo, alla guida di un colosso nazionale dell’industria strategica come Leonardo (indicato dal Tesoro meno di un anno fa), mentre Viola si è dimesso nei giorni scorsi da commissario delle banche venete in liquidazione (altro incarico di emanzazione pubblica) per ottenere proprio ieri un contratto da consulente senior con The Boston Consulting Group.
Lo scorso novembre il procedimento era stato di fatto sospeso per una questione di nullità nella posizione di Paolo Salvadori, ex presidente del collegio sindacale, anche lui indagato. Nella prossima udienza del 13 marzo verranno riunite di nuovo le tre posizioni e si affronteranno nuovamente le questioni preliminari. A novembre, infatti, il gup Alessandra Del Corvo aveva dichiarato la nullità della richiesta di processo per Salvadori per una tardiva iscrizione dell’accusa di aggiotaggio, uno dei due reati che vengono contestati a tutti e tre assieme al falso in bilancio, e dunque aveva ritrasmesso gli atti sulla sua posizione ai Pm che hanno dovuto rifare chiusura indagini e richiesta di rinvio a giudizio. Per aprile sono già state fissate altre date (6, 13, 20, 27) per la discussione dei Pm, delle parti civili e delle difese. La decisione sul rinvio a giudizio di Profumo, attuale amministratore delegato di Leonardo, Viola e Salvadori è attesa per la fine di aprile.

Gentilissimi Soci e Amici,

ringraziamo coloro che hanno già rinnovato la quota 2018 ed invitiamo gli altri a continuare a sostenere la nostra azione con l’adesione al Buongoverno, indipendentemente dal possesso di azioni.
Sul nostro sito, abbiamo pubblicato il calendario degli eventi societari MPS 2018 e la lettera da noi inviata alla Commissione d’inchiesta parlamentare sui disastri bancari, di cui abbiamo diffuso notizia anche attraverso gli organi di stampa, in linea con il nostro impegno di ricerca di verità e trasparenza.
Ricordiamo che il prossimo 9 febbraio si terrà una nuova udienza del processo sulle responsabilità di Profumo e Viola per gli aumenti di capitale 2014/2015.
Nel caso si giungesse ad un rinvio a giudizio nei loro confronti, si aprirà una nuova possibilità di costituzione di parte civile per chi non l’avesse ancora fatto.
Stiamo inoltre valutando, grazie alla collaborazione di legali di riferimento ulteriori azioni opportune.
Prima del 12 aprile, data fissata per la prossima assemblea dei Soci Mps, organizzeremo un incontro, di cui comunicheremo i dettagli.

Restiamo a disposizione salutando cordialmente.

Associazione Buongoverno MPS

« Older entries