Notizie di stampa: black list per Mps

Mps: Consob la mette in ‘black list’ con obbligo informazioni mensili

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Roma, 06 mag – Il Monte dei Paschi finisce nella ‘black list’ della Consob, quella delle societa’ obbligate a fornire un’informativa mensile al mercato. La novita’ e’ stata inserita in fondo al comunicato sui conti della trimestrale. La Consob oggi ha richiesto una serie di informazioni aggiuntive, sulla base dell’articolo 114 quinto comma del Tuf e la banca ha dovuto dare ragguagli sullo stato dell’arte riguardo alla possibile aggregazione (c’e’ il fondo Apollo nella data room), sullo shortfall (pari a zero a fine marzo ’21 anzi con un buffer positivo di 700 milioni ma stimato a 1 miliardo tra 12 mesi) sulle prospettive dell’aumento di capitale da 2,5 miliardi, se non parte la fusione, che deve ancora passare al vaglio della Dg Comp che con il Monte dei Paschi non e’ mai stata tenera. Il Monte dei Paschi dal 2016 era nella cosiddetta ‘lista grigia’ della Consob, che impone un’informativa trimestrale. Il passaggio alla black list si deve a due fattori: l’incertezza sulla continuita’ aziendale, alla quale il cda del Monte dei Paschi ha fatto riferimento nel bilancio e che la societa’ di revisione ha ribadito nella sua certificazione, e lo stato di grave crisi manifestata dalla banca con la capogruppo che rientra nella fattispecie prevista dall’articolo 2446 del codice civile, le perdite superiori a un terzo del capitale. Ogni ultimo giorno del mese, quindi, la banca di Rocca Salimbeni dovra’ fornire una serie di informazioni finanziarie e dare conto al mercato dei progressi dell’interlocuzione con la Dg Comp e le eventuali novita’ della soluzione strutturale di cui si sta occupando, da mesi con sollecitudine, l’azionista Mef.
Ggz
(RADIOCOR) 06-05-21 19:28:35 (0757) 5 NNNN

Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *